logo_3.fw.png

NewsLetter

Isciviti alle nostre newsletter
Privacy e Termini di Utilizzo

Effettua il Login per visualizzare correttamente gli allegati

Anche per i giudici del gravame pugliesi, opera la preclusione della produzione documentale in appello, di prove non versate in atti nel giudizio di primo grado.

Giurisprudenza | n. Allegati 1 | dott.ssa Samanta Camarda

- Per i Giudici della C.T.R. di Bari "alcun valore può essere attribuito alla tardiva produzione, da parte dell'appellante di documenti che ben avrebbero potuto essere prodotti nel giudizio di primo grado al fine di consentire a quel giudice di valutare la regolarità delle notifiche delle cartelle e pervenire, eventualmente, ad un giudizio diverso."

Principio, quello appena indicato, conciso ma estremamente chiaro e lineare.

In allegato, la sentenza in commento.

Precedenti pubblicazioni sull'argomento: 

Art. 58 - D. Lgs. n. 546/92: divieto di "nuove prove" in appello

Dott.ssa Samanta Camarda

____ 

Ti ricordiamo, gentile utente, che le sentenze ivi allegate sono di libera fruizione, previa iscrizione gratuita al sito. Pertanto, se non sei ancora registrato clicca QUI

 

 

 

 

 

 

22
Feb
Centro Congressi Cavour
-
Roma
Data: 22 Febbraio 2018, 09:30
Accademia di Studi Tributari

23
Feb
Reggio Calabria
Data: 23 Febbraio 2018, 09:30
Scuola di Alta Formazione e Specializzazione Professionale in Diritto Tributario

27
Feb
Cagliari
Data: 27 Febbraio 2018, 09:30
Scuola di Alta Formazione e Specializzazione Professionale in Diritto Tributario (Formula Breve)

09
Mar
Napoli
Data: 09 Marzo 2018, 09:30
Scuola di Alta Formazione e Specializzazione Professionale in Diritto Tributario

12
Mar
Grand Hotel Baia Verde
-
Aci Castello
Data: 12 Marzo 2018, 09:00
Scuola di Alta Formazione e Specializzazione Professionale in Diritto Tributario